SpringSeals

Guarnizioni Energizzate in PTFE vergine o caricato con molla in acciaio inox o metalli speciali (Springseal)

SpringSeal è una guarnizione nata dall'accoppiamento di una guarnizione a labbro in resina (PTFE, PE-UHMW, PEEK o altri polimeri) energizzata da una molla a spirale in acciaio o in lega speciale resistente agli agenti chimici più aggressivi. 

La molla elicoidale fornisce un'elevata forza elastica che garantisce un'eccellente capacità di tenuta, rendendo SpringSeal un'eccellente soluzione per applicazioni statiche e dinamiche e può essere utilizzato praticamente con tutti fluidi, liquidi o gas.

 

Le guarnizioni SpringSeal, molto versatili e funzionali, trovano impiego come elementi di tenuta unidirezionale (statica o dinamica) sia per movimenti alternativi che per tenute statiche ad azione frontale (pressione interna o esterna).

Possono operare in condizioni di temperatura estreme tra -200°C +315°C e con pressioni da 10-3 Torr a 500 bar (applicazioni dinamiche) e da 10-6 Torr a 800 bar (applicazioni statiche).

 

Vantaggi:


• buona elasticità
• attrito ridotto
• eccellente resistenza chimica
• ampia gamma dimensionale
• resistenza all’estrusione
• eccellente proprietà di funzionamento a secco
• assenza di degasamento
• elevata resistenza all’usura

Applicazioni:

Grazie alle sue proprietà uniche, SpringSeal è impiegato in una grande varietà di condizioni applicative:

  • Temperature estreme
  • Ambienti aggressivi
  • Alimentare
  • Farmaceutico e Medicale
  • Grandi Formati
  • Tenuta del vuoto
  • Processi chimici
  • Refrigerazione
  • Energia
  • Elettronica
  • Macchine utensili
  • Aviazione
  • Difesa 

Guarnizioni piane

 

Plastics & Seals offre un'ampia gamma di guarnizioni piane e di contorno per applicazioni statiche.


Poiché le guarnizioni sono esposte a carichi molto diversi in vari settori di applicazione, nella loro produzione vengono utilizzati numerosi materiali con caratteristiche molto diverse.
I parametri applicativi più importanti sono la resistenza a sostanze aggressive, alle alte e/o alle basse temperature ed ai carichi dovuti alla pressione del fluido di cui effettuare la tenuta.

Tra i criteri per la scelta dei materiali vi sono anche le condizioni della sede di montaggio e la forza di tenuta.
Le guarnizioni piane vengono prodotte in modo rapido e preciso partendo dai materiali più comuni sulla base di disegni o campioni, sulla base delle nostre competenze e di un know-how pluriennale.

Il materiale adatto alla realizzazione di guarnizioni piane è anche disponibile in forma di fogli semilavorati. 

Impieghi: le guarnizioni piane sono utilizzate principalmente per la tenuta statica di flange, contenitori, alloggiamenti o coperchi nell' Industria chimica, Petrolchimica, alimentare, farmaceutica e negli impianti di riscaldamento e raffreddamento.